Ambiente Ibleo - Portale ambientalista del Sud-Est Siciliano

Il Procuratore della Repubblica trasmette ai sindaci di Modica, Scicli, Ispica e Pozzallo i dati sull’inquinamento. “Decidete che fare”

Pubblicato in Pubblica Evidenza da admin il 26 luglio 2013

I risultati delle analisi sulle condizioni del mare presentate dall’Arpa sono stati trasmessi dal Procuratore della Repubblica di Modica, Francesco Puleio ai sindaci dei quattro comuni del comprensorio modicano i risultati delle analisi dell’Arpa e del CNR,  100 pagine di documentazione ben dettagliata con la quale il procuratore chiede ai primi cittadini di verificare se ci sono gli estremi per prendere provvedimenti. A titolo informativo, dunque, ma soprattutto per sollecitarli, alla luce degli esiti, ad emettere eventuali ordinanze. L’acqua del mare, secondo quanto riferito sarebbe impregnata di liquami fognari e metalli tossici.

Il Procuratore della Repubblica, ha reso nota la condizione di salute delle acque di competenza del territorio di Scicli quindi inviando gli esiti al sindaco Franco Susino, a Modica ad Ignazio Abbate, ad Ispica a Piero Rustico ed a Pozzallo a Luigi Ammatuna. Contestualmente l’autorità giudiziaria si aspetta che i primi cittadini facciano bene analizzare gli esiti ed eventualmente emettere un’ordinanza che vieti la balneazione.

Fonte e commenti: RTM

Comments are closed.